gemma

gèm|ma
s.f.
av. 1294; lat. gĕmma(m).

AD
1a. CO pietra preziosa, spec. lavorata | LE estens., anello: colui che ’nnanellata pria | disposando m’avea con la sua gemma (Dante)
1b. TS mineral. minerale più o meno raro, con proprietà fisiche di colore, lucentezza e potere disperdente della luce che lo rendono esteticamente molto gradevole e tale da essere lavorato o tagliato secondo opportuni piani che ne esaltano la bellezza
1c. CO fig., cosa rara e di gran pregio: le gemme della letteratura italiana | persona di valore, di rare qualità: quella ragazza è una vera gemma
2. LE stella, astro luminoso: di gemme la sua fronte era lucente (Dante)
3. TS bot. abbozzo di germoglio ricoperto di brattee da cui si svilupperanno nuovi germogli, fiori o foglie
4. TS zool. nella riproduzione asessuale per gemmazione, il primo abbozzo di un nuovo individuo

Polirematiche

gemma catarifrangente
loc.s.f.
TS autom.,viabil.
→ catarifrangente
gemma embrionale
loc.s.m.
TS embriol.
→ bottone embrionale
innesto a gemma
loc.s.m.
TS agr.
i. realizzato impiantando sotto la corteccia del soggetto una sola gemma unita a un pezzo di corteccia a forma di scudo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.