generativismo

ge|ne|ra|ti||ṣmo
s.m.
1984;

TS ling.
corrente teorica e insieme delle teorie sviluppate dal linguista statunitense N. Chomsky e da una folta schiera di studiosi a lui ispiratisi , al cui centro vi è l’idea che un parlante nativo è in grado , in base a una competenza innata in tutti gli esseri umani , di produrre e comprendere un numero illimitato di frasi nella propria lingua generandole a partire da un numero limitato di regole determinate secondo principi universali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità