genitore

ge|ni||re
s.m.
1151; dal lat. genitōre(m), der. di gignĕre “generare”.


1. FO il padre o la madre: i minori devono avere l’autorizzazione di un genitore, firma del genitore | al pl., il padre e la madre: amare i propri genitori, vivere con i propri genitori
2. LE fig., colui che genera o ha generato: era stato genitore di tanta meraviglia quanta si vedea ch’era questa nobilissima Beatrice (Dante); anche agg.: del tridente enosigeo tremava | la genitrice Terra (Foscolo) | solo sing., per anton., con iniz. maiusc., Dio: da questa polve al trono | del Genitor salì (Manzoni)
3. TS inform. programma o parte di un programma che ne attiva un altro, detto figlio, e sospende il proprio funzionamento fino a che il secondo non si è concluso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità