gerosolimitano

ge|ro|ṣo|li|mi||no
agg., s.m.
sec. XIV; dal lat. Hierosolymitānu(m), der. di Hierosolyma, dal gr. Hierosóluma “Gerusalemme”.


1. agg. CO di Gerusalemme | agg., s.m., nativo o abitante di Gerusalemme
2. agg. TS relig. dei Gerosolimitani | agg., s.m., che, chi appartiene ai Gerosolimitani | s.m.pl. con iniz. maiusc., ordine religioso cavalleresco istituito nel secolo XI sotto la protezione di san Giovanni di Gerusalemme, denominato in seguito Ordine dei Cavalieri di Rodi e attualmente dei Cavalieri di Malta
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità