gettare

get||re
v.tr.
2ª metà XIII sec; lat. *iĕctāre, var. di iactāre, intens. di iacĕre “lanciare”.


FO
1. lanciare lontano da sé con un gesto della mano, spec. con energia: gettare la palla, un sasso
2. buttare via in quanto rotto, inservibile, vecchio e sim.: gettare dei vecchi vestiti | estens., sprecare: gettare denaro in spese inutili, gettare il proprio tempo
3. spingere, far cadere: gettare qcn. per terra
4a. buttare fuori, emettere: la fontana getta acqua dalle bocche; anche ass.: il rubinetto non getta più | di piante: gettare germogli; anche ass.: il ciliegio ha gettato presto
4b. spandere: gettare un cattivo odore, una puzza
5. fig., emettere, lanciare: gettare un grido, un urlo
6. fig., portare, causare improvvisamente: la notizia ha gettato lo scompiglio in famiglia
7. fig., mettere in una certa condizione, spec. di turbamento: gettare qcn. nello sconforto
8. fig., attribuire, addossare ingiustamente: gettare la colpa, la responsabilità su qcn.
9. versare, far colare in uno stampo un materiale fuso o liquido, per realizzare un oggetto, una forma, ecc.: gettare una statua in gesso, gettare un basamento in cemento
10. TS econ. fruttare, rendere: le nuove tasse getteranno trecento miliardi

Polirematiche

gettare alle ortiche
loc.v.
CO
abbandonare completamente, dimenticare: gettare alle ortiche un interesse | sprecare: gettare alle ortiche anni di studio
gettare il guanto
loc.v.
CO
lanciare una sfida a duello; anche estens.
gettare il sasso e nascondere la mano
loc.v.
CO
compiere un'azione illecita e fingere di esserne estraneo
gettare la croce addosso
loc.v.
CO
parlare male di qualcuno | addossare su qcn. colpe e responsabilità
gettare la maschera
loc.v.
CO
dimostrare apertamente le proprie intenzioni
gettare la spugna
loc.v.
CO
arrendersi, desistere
gettare la tonaca alle ortiche
loc.v.
CO
abbandonare i voti religiosi
gettare l’amo
loc.v.
CO
tendere un’insidia | tentare di sapere o di ottenere qcs. da qcn. senza chiederlo direttamente
gettare l’ancora
loc.v.
CO
ormeggiarsi
gettare le armi
loc.v.
CO
capitolare | fig., gettare la spugna
gettare le basi
loc.v.
CO
gettare le fondamenta
gettare le braccia al collo
loc.v.
CO
buttare le braccia al collo
gettare le fondamenta
loc.v.
CO
1. costruire le basi di sostegno di un edificio
2. fig., porre le basi, le premesse alla realizzazione di qcs.: gettare le fondamenta di una trattativa
gettare le perle ai porci
loc.v.
CO
concedere molto a chi non è in grado di apprezzare o meritare ciò che riceve
gettare olio sul fuoco
loc.v.
CO
buttare olio sul fuoco
gettare ombra
loc.v.
CO
fare ombra: l’albero getta ombra sul prato | fig., compromettere, screditare: gettare ombra sulla reputazione di qcn.
gettare polvere negli occhi
loc.v.
CO
buttare polvere negli occhi
gettare sul piatto della bilancia
loc.v.
CO
far pesare qcs., anche in modo autoritario
gettare un ponte
loc.v.
CO
1. costruire un ponte
2. fig., stabilire un collegamento: gettare un ponte fra due culture.
gettare via
loc.v.
CO
buttare via
radi e getta
loc.s.m.inv.
CO
rasoio di plastica con lametta incorporata, da usare solo per una o poche rasature; anche in funz. agg.inv.: rasoio radi e getta.
usa e getta
loc.agg.inv.
CO
che si adopera una sola volta e poi si butta via: siringa usa e getta
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità