giro

|ro
s.m.
2ªmetà XIII sec; dal lat. gȳru(m), dal gr. gûros; nell’accez. 4 cfr. fr. tour.


FO
1a. linea che delimita un corpo o uno spazio circolare, perimetro, circonferenza: il giro delle mura, della piazza; anche in funz. agg.inv.: angolo giro, asse giro | giro del cappello: la circonferenza interna | giro della manica: parte di un indumento dov’è l’attacco della manica
1b. ciascuno degli avvolgimenti di un nastro, una fune e sim.: chiudere un pacco con due giri di nastro adesivo
1c. insieme di perle, pietre, coralli o sim. montati su uno stesso filo: collana di perle a tre giri | estens., la collana così formata: indossare un giro di perle
2. il girare; rotazione di 360° intorno al proprio asse: un giro di chiave, il giro delle lancette dell’orologio, i giri di un’elica; anche riferito a persona: fare un giro su se stessi | i giri del motore, il numero di giri al secondo compiuti dall’albero motore | disco a 33, a 45 giri: che deve ruotare alla velocità di 33 o 45 giri al minuto per riprodurre fedelmente l’incisione | un giro di polka, di mazurka, ecc.: ogni singolo ballo
3. estens., il camminare, lo spostarsi senza una meta definita; passeggiata: un giro per negozi, fare un giro in centro | percorso, viaggio secondo un itinerario stabilito o con uno scopo preciso: fare il giro del mondo, dei castelli della Baviera; fare il giro dei clienti, delle filiali
4. nel ciclismo e in altri sport: gara in numerose tappe: giro d’Italia, del Piemonte; partenza del giro di Francia
5. estens., serie di azioni finalizzate a un determinato scopo e rivolte a una determinata cerchia di persone: giro di consultazioni, giro di telefonate
6. nei giochi delle carte: numero di mani determinato dal numero dei giocatori o dal tipo di gioco; ciascuna mano del gioco: un ultimo giro di poker
7. trafila, iter: la pratica deve fare il suo giro
8. circolazione di denaro, di merci e sim.: il giro della valuta
9. periodo di tempo, ciclo: nel giro di pochi mesi, di un anno
10. turno: perdere il giro, saltare un giro
11. cerchia di persone che si frequentano abitualmente; ambiente legato a una determinata attività: giro d’amici, essere fuori dal giro, frequentare un brutto giro, entrare nel giro, uscire dal giro; il giro della moda; il giro della prostituzione, il giro della droga
12. CO gerg., relazione amorosa illecita, tresca
13. CO TS artig. nei lavori a maglia, completamento di una riga di maglie
14. TS anat. => circonvoluzione
15. BU avvicendamento, rotazione: il giro delle colture
16. BU raggiro

Polirematiche

andare in giro
loc.v.
CO
gironzolare, girare: andare in giro per compere
angolo giro
loc.s.m.
TS geom.
angolo i cui lati coincidono e che equivale a 360°  
compagnia di giro
loc.s.f.
TS teatr.
c. che svolge la sua attività artistica in città e teatri diversi
fuori giri
loc.avv.
loc.agg.inv. TS mecc. di albero motore o, anche, di motore, che raggiunge un numero di giri superiore al massimo regime stabilito: essere, andare fuori giri | CO fig., essere confuso, incapace di rendere al meglio
giro cerebrale
loc.s.m.
TS anat.
→ circonvoluzione cerebrale
giro della morte
loc.s.m.
CO
acrobazia spettacolare di ciclisti e motociclisti che consiste nel percorrere ad alta velocità una pista ad anello verticale  
giro di affari
loc.s.m.
CO
volume di affari, valore monetario corrispondente alla quantità del prodotto venduto: un ristorante con un notevole g. di affari, aumentare il proprio g. di affari
giro di boa
loc.s.m.
CO
nelle gare nautiche, virata intorno alla boa che segna un cambiamento di direzione | fig., svolta decisiva: essere, arrivare a un g. di boa  
giro di chiave
loc.s.m.
CO
mandata
giro di parole
loc.s.m.
CO
circonlocuzione, perifrasi: ha fatto un lungo g. di parole per esprimere un concetto semplicissimo  
giro di perlustrazione
loc.s.m.
CO
ronda
giro di vite
loc.s.m.
CO
inasprimento di un provvedimento, di una pena; aumento della severità in un determinato ambiente o in una determinata situazione  
giro d’orizzonte
loc.s.m.
cfr. fr. tour d'horizon
CO
1. misurazione da un punto stabilito degli azimut relativi ai vari segnali
2  CO fig., esame complessivo, spec. sommario, di una situazione, di un problema: fare un g. d'orizzonte  
guardarsi in giro
loc.v.
CO
guardarsi intorno
in giro
loc.avv.
CO
attorno, intorno a sé: guardare in g. | a zonzo, a spasso; fuori casa, lontano dal posto in cui si è soliti stare: essere in g., stare in g.; in g. per la città, in g. per il mondo; non c'è, è in g., è sempre in g., sono stato in g. tutto il giorno  
mandare in giro
loc.v.
CO
spedire qua e là con vari incarichi: mandare in giro qcn. per commissioni | seguito da complemento predicativo, lasciar uscire di casa: lo manda in giro mal vestito
manica a giro
loc.s.f.
TS sart.
m. in cui l’attacco del giro è all’altezza della spalla
mettere in giro
loc.v.
CO
1. mettere in circolazione: mettere in giro banconote false
2. fig., diffondere, divulgare: mettere in giro falsi pettegolezzi sul conto di qcn.
partita di giro
loc.s.f.
TS rag.
metodo contabile in cui un’operazione è registrata in bilancio contemporaneamente e per lo stesso ammontare in entrata e in uscita
prendere in giro
loc.v.
CO
deridere, canzonare | estens., imbrogliare, raggirare
presa in giro
loc.s.f.
CO
canzonatura, derisione: questo festival è truccato, è una presa in giro
quarantacinque giri
loc.s.m.inv.
CO
disco che ha una frequenza di rotazione pari a quarantacinque giri al minuto | l’insieme dei brani musicali su di esso incisi.
regime di giri
loc.s.m.
TS mecc.
numero di giri compiuti da un motore nell’unità di tempo
su di giri
loc.agg.inv.
1. TS mecc. di albero motore e per estens. di motore, che raggiunge un numero di giri vicino al massimo regime stabilito
2. CO fig., di persona che si trova in uno stato d’animo particolarmente vivace e allegro, euforico: ti vedo stranamente su di giri questa mattina
trentatré giri
loc.s.m.inv.
CO
disco che ha una frequenza di rotazione pari a trentatré giri al minuto: conservo ancora tutti i vecchi trentatré giri | l’insieme dei brani musicali incisi su di esso: quel trentatré giri ha fatto epoca
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.