giustapporre

giu|stap|pór|re
v.tr.
1950; dal fr. juxtaposer, comp. del lat. iuxta “presso” e di poser “porre”.


1. CO porre accanto, accostare due o più elementi, senza che tra questi vi sia una fusione o una stretta connessione: giustapporre un oggetto a un altro, giustapporre due colori, due figure | anche fig: giustapporre due idee slegate
2. TS ling. accostare due elementi linguistici senza che tra loro si realizzi una fusione fonetica o morfologica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.