gracile

grà|ci|le
agg.
ca. 1336; dal lat. gracĭle(m).

AU
1a. di qcn. o del corpo o di una sua parte, magro, esile, poco resistente agli sforzi e alla fatica: un bambino gracile, gambe gracili, fisico gracile
1b. di qcs., fragile, sottile: il gracile stelo di un fiore
2. fig., di scarsa efficacia o vigore: una trama gracile, un ingegno gracile

Polirematiche

lori gracile
loc.s.m.
TS zool.com.
unica specie del genere Lori (Loris tardigradus) arboricola e notturna, lunga ca. 20 cm, con corpo esile, priva di coda, con pelliccia di colore grigio fulvo più scura intorno agli occhi e bianca in corrispondenza del muso.
muscolo gracile
loc.s.m.
TS anat.
m. della coscia sottile e nastriforme, con la funzione di flettere la gamba sulla coscia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.