grafo

grà|fo
s.m.
1969; dall’ingl. graph, abbr. di graphic formula “formulazione, rappresentazione grafica”.


1. TS mat. ente costituito da un insieme di punti e dalle linee che uniscono tali punti, utilizzato in vari campi della scienza e della tecnica per la risoluzione di problemi particolari attraverso la schematizzazione di segnali, informazioni, ecc. o di relazioni sequenziali che legano tra loro varie attività
2. TS ling. il più piccolo segmento isolabile in una concreta grafia realizzante nella parole scritta un grafema, come i foni realizzano i fonemi

Polirematiche

grafo di Eulero
loc.s.m.
TS mat.
g. interamente percorribile senza interruzioni e senza passare più di una volta sulla medesima linea.
teoria dei grafi
loc.s.f.
TS scient.
disciplina che studia la struttura dei grafi e delle reti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità