grangia

gràn|gia
s.f.
1363; dal fr. grange “granaio”, dal lat. tardo granica, der. di granum “grano”.


1. TS stor. organizzazione fondata dai monaci benedettini nel XII sec., costituita inizialmente da una serie di edifici rurali sui terreni di un’abbazia, poi trasformata in comunità monastica e in unità economica amministrata da un grangiere
2a. RE sett., fabbricato rurale adibito a deposito di derrate e attrezzi
2b. RE sett., piccola baita alpina, utilizzata dai pastori nei mesi dell’alpeggio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.