guardacorpo

guar|da|còr|po
s.m.inv.
1834; comp. di guarda- e corpo.


1. TS mar. cavo d’appiglio che si tende da un punto all’altro della coperta di una nave per agevolare il transito alle persone in caso di forte moto ondoso
2. OB guardia del corpo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.