guardare

guar||re
v.tr. e intr.
av. 1250; dal lat. mediev. guardāre, dal franc. *wardōn “stare in guardia”, cfr. alto ted. ant. wartēn, ted. mod. warten “aspettare”.


I. v.tr. FO
I 1a. volgere, posare intenzionalmente lo sguardo su qcs. o su qcn.: guardare una vetrina, guardare la gente che passa; anche ass.: guardare dalla finestra, guardare fuori, guardare avanti; guardare col binocolo, col telescopio; guardare di sottecchi, con la coda dell’occhio; guardare con insistenza, con odio, con amore
I 1b. seguire una trasmissione, un programma, uno spettacolo e sim.: guardare la televisione, guardare il telegiornale, un quiz, guardare una rivista, un balletto
I 1c. sfogliare distrattamente: guardare una rivista, un giornale
I 2a. osservare con attenzione, contemplare: guardare un quadro, una statua; guardare il panorama
I 2b. verificare, controllare: guardare i conti
I 3. fig., considerare: guarda la faccenda dal mio punto di vista; guardare il mondo con gli occhi di un bambino, considerarlo dal punto di vista di un bambino | in loc.pragm.: guarda, guarda!, guarda un po’, ma guarda, guarda caso, per esprimere stupore, spec. con sfumatura ironica o polemica: guarda caso tocca sempre a me!; guarda che roba!, per esprimere meraviglia o sdegno | tenere in considerazione, mostrare interesse per qcn.: è talmente antipatica che nessuno la guarda
I 4. fig., sorvegliare, controllare anche facendo la guardia: far guardare i bambini dalla baby sitter, guardare i maiali, le pecore, il ponte era guardato dai soldati
I 5. LE proteggere: Orlando la guardò sovente | da morte, da disnor, da casi rei (Ariosto) | CO colloq.: che il Cielo ti guardi!, Dio ti guardi!, Dio me ne guardi!, come formule di augurio o di scongiuro
I 6. OB LE serbare, custodire: dolce mio caro e precioso pegno | che natura mi tolse, e ’l ciel mi guarda (Petrarca)
I 7. OB rispettare, osservare una legge, un giuramento e sim.
II. v.intr. (avere) FO
II 1. dare un’occhiata cercando qcs. o qcn.: «Dov’è Carlo?» «Non so, guarda nell’altra stanza», la biro dovrebbe essere nel cassetto, prova a guardare
II 2. fare una verifica, un controllo: guardare sul dizionario, in archivio, sulla banca dati, sull’estratto conto
II 3. fare attenzione, badare: non guardare a spese; seguito da di e verbo all’inf. o da che e verbo al congt., fare in modo, cercare: guarda di ricordarti, guarda che sia tutto in ordine, guarda che l’arrosto non bruci; seguito da che e verbo all’ind., per attirare l’attenzione dell’ascoltatore sulla situazione presente o, anche, soltanto con valore fatico: guarda che siamo in ritardo, guarda che non ci casco, guarda che non è così; per esprimere stupore, spec. con sfumatura ironica o polemica: ma guarda, fa anche l’offeso
II 4. pensare, rivolgersi con la mente: guardiamo a lui come a un amico, guardo al passato con nostalgia
II 5. di luogo, essere orientato o esposto: la finestra del bagno guarda sul cortile, il lato della montagna che guarda a est

Polirematiche

guardare a vista
loc.v.
CO
sorvegliare strettamente: guardare a vista un detenuto
guardare al microscopio
loc.v.
CO
1. esaminare qcs. in modo molto minuzioso
2. fig., guardare per il sottile
guardare con tanto d’occhi
loc.v.
CO
spalancare gli occhi per meraviglia, stupore, avidità, ecc.
guardare di sbieco
loc.v.
CO
guardare in cagnesco
guardare di sfuggita
loc.v.
CO
sbirciare
guardare di traverso
loc.v.
CO
guardare in cagnesco
guardare il, al minuto
loc.v.
CO
colloq., essere esigente in fatto di puntualità
guardare in, per aria
loc.v.
CO
non fare nulla, oziare: passa il tempo a guardare per aria, non guardare in aria, aiutami!
guardare in cagnesco
loc.v.
CO
mostrare ostilità o rancore nei confronti di qcn.
guardare in faccia
loc.v.
CO
affrontare qcn. o qcs. con sicurezza, senza paura: guardare in faccia il pericolo, guardare in faccia la realtà, guardare in faccia il nemico
guardare in tralice
loc.v.
CO
g. qcn. o qcs. con sospetto e diffidenza
guardare in viso
loc.v.
CO
guardare in faccia
guardare le spalle
loc.v.
CO
1. spec. nel gergo poliziesco o militare, proteggere da rischi o pericoli
2. estens., difendere, assicurare da pericoli, danni, ecc.: in questa attività ho bisogno di qcn. che mi guardi le spalle
guardare male
loc.v.
CO
guardare in cagnesco
guardare per il sottile
loc.v.
CO
essere eccessivamente scrupoloso e pignolo | non guardare per il sottile: agire in modo brusco o sommario
guardare storto
loc.v.
CO
guardare in cagnesco.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità