1guardia

guàr|dia
s.f.
2ª metà XIII sec; der. di guardare, prob. con 2-ia.

FO
1. il custodire, il vigilare: fare la guardia, buona guardia, mettere a guardia, rimanere a guardia
2. TS turno di servizio notturno o festivo che militari, custodi, infermieri, medici d’ospedale e sim. sono obbligatoriamente tenuti a compiere: essere, stare di guardia; montare, smontare di guardia | mar. complesso dei servizi tecnici e di sorveglianza svolti a turno dai membri dell’equipaggio di una nave durante la navigazione o la permanenza in porto
3. FO persona o gruppo di persone, spec. militari, cui sono affidati particolari compiti di vigilanza, custodia o protezione: la guardia di una banca, di un’ambasciata, guardia armata, guardia reale
4. FO fam., agente di polizia o vigile urbano: guardia in borghese, chiamare le guardie
5. TS sport nell’ippica, persona incaricata di custodire e mantenere in buono stato la pista
6. TS sport nella pallacanestro, giocatore che ha il compito di portare avanti la palla
7a. TS sport nella scherma, posizione di difesa o di attacco, nella quale l’atleta tiene l’arma puntata verso l’avversario
7b. TS sport nel pugilato, disposizione delle braccia tale da proteggere le parti vulnerabili
8. TS idraul. => livello di guardia
9. TS arm. parte dell’elsa di una spada che protegge la mano
10. CO ciascuna delle due estremità del morso sporgenti dalla bocca del cavallo e munite di un anello in cui sono infilate le redini
11. TS tess. dispositivo del telaio automatico che ha la funzione di mantenere la spola in posizione verticale
12. TS legat. foglio bianco inserito tra la copertina e il frontespizio di un libro o tra l’ultima pagina e la copertina
13. TS stor. in alcuni comuni medievali, territorio dipendente direttamente dall’autorità cittadina
14. OB LE riparo, difesa: per guardia de le mura | più e più fossi cingon li castelli (Dante)
15. OB prigione

Polirematiche

abbassare la guardia
loc.v.
1. TS sport nel pugilato e nella scherma: abbandonare la posizione di guardia esponendosi agli attacchi dell’avversario
2. CO estens., allentare la vigilanza, diventare vulnerabile per stanchezza o disattenzione
alzare la guardia
loc.v.
CO
assumere un atteggiamento difensivo
aprire la guardia
loc.v.
TS sport
nel pugilato, scoprirsi offrendo all’avversario l’opportunità di colpire
cambio della guardia
loc.s.m.
1. TS milit. sostituzione di sentinelle a intervalli fissi di tempo
2. CO fig., sostituzione di qcn. in un’alta carica, spec. di governo o di partito
cane da guardia
loc.s.m.
CO
1. c. addestrato a fare la guardia e difendere abitazioni, proprietà e sim.
2. fig., chi sorveglia assiduamente qcn.
corpo di guardia
loc.s.m.
TS milit.
gruppo di militari incaricati della sorveglianza di un luogo; il locale in cui alloggiano
fare la guardia
loc.v.
CO
vigilare
foglio di guardia
loc.s.m.
TS legat.
→ 1guardia 
guardia campestre
loc.s.f.
CO
corpo speciale di agenti a cui, in numerosi comuni, è affidata la protezione delle proprietà di campagna | agente di tale corpo
guardia carceraria
loc.s.f.
CO
1. corpo di polizia a cui è affidata la sorveglianza dei detenuti in un carcere
2. agente di tale corpo
guardia civica
loc.s.f.
TS stor.
in Italia, nell’Ottocento, corpo armato di cittadini che difendeva le conquiste politiche del Risorgimento | cittadino militante in tale corpo
guardia comunale
loc.s.f.
CO
corpo di agenti che, in un comune, ha funzioni di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria | agente di tale corpo
guardia costiera
loc.s.f.
CO
corpo della marina militare addetto alla sorveglianza delle coste | militare di tale corpo
guardia del corpo
loc.s.f.
CO
1a. corpo speciale di agenti incaricato di proteggere l’incolumità di capi di stato, ministri e alte personalità politiche
1b. agente di tale corpo
2. estens., chi ha il compito di scortare e proteggere un personaggio importante
guardia di finanza
loc.s.f.
CO
corpo militare dello stato che opera contro il contrabbando, l’evasione fiscale e i reati finanziari (abbr. G. di F.) | agente di tale corpo
guardia di pubblica sicurezza
loc.s.f.
CO
corpo militare statale, sostituito nel 1981 dalla polizia di stato, con compiti di osservazione, prevenzione e repressione dei crimini | agente di tale corpo
guardia d’onore
loc.s.f.
TS milit.
=> picchetto d’onore
guardia forestale
loc.s.f.
CO
corpo di guardie addette alla sorveglianza del patrimonio boschivo | agente di tale corpo
guardia giurata
loc.s.f.
CO
poliziotto privato che svolge compiti di sorveglianza presso banche, abitazioni, uffici ecc.
guardia marina
loc.s.m.inv.
var. => guardiamarina
guardia medica
loc.s.f.
CO
1. servizio pubblico d’assistenza medica a domicilio, a cui si ricorre nei giorni festivi o durante le ore notturne
2. medico che svolge tale servizio
guardia nazionale
loc.s.f.
TS stor.
1. nella Francia rivoluzionaria e postrivoluzionaria, corpo armato di cittadini incaricato di mantenere l’ordine interno e difendere le pubbliche libertà | cittadino militante in tale corpo
2. => guardia civica
guardia notturna
loc.s.f.
CO
metronotte
guardia rossa
loc.s.f.
TS stor.
1. spec. al pl., soldato dell’esercito rivoluzionario costituitosi nel 1917 in Russia durante la Rivoluzione d’ottobre
2. spec. al pl., membro dei sindacati e dei movimenti operai attivi in Italia fra il 1919 e il 1921 durante il periodo degli scioperi e dell’occupazione delle fabbriche
3. spec. al pl., seguace del movimento studentesco che diffondeva le idee e la prassi della rivoluzione culturale promossa dal partito maoista nel 1964 in Cina
guardia svizzera
loc.s.f.
CO
al pl., corpo armato addetto alla difesa del papa e dei Palazzi Vaticani, istituito nel XVI sec. e composto, in origine, da soldati provenienti dalla Svizzera | al sing., soldato di tale corpo, svizzero
guardia territoriale
loc.s.f.
TS milit.
militare addetto alla difesa del territorio
guardie e ladri
loc.s.f.pl.
TS giochi
gioco infantile in cui i partecipanti che hanno il ruolo di guardie devono inseguire e catturare quelli che hanno quello di ladri
in guardia
loc. di comando
loc.s.m.inv., loc.inter.
1. loc. di comando TS sport nella scherma e nel pugilato, ordine dato ai contendenti perché si mettano in posizione di difesa preparandosi allo scontro | loc.s.m.inv., tale ordine
2. loc.inter. CO estens., come avvertimento a fare attenzione, a non farsi sorprendere o, anche, come esortazione ad affrontare coraggiosamente una situazione: in guardia, mi raccomando!.
limite di guardia
loc.s.m.
CO
valore massimo oltre il quale il livello delle acque di un fiume o di un bacino può costituire un pericolo | anche fig.: la tensione ha raggiunto il limite di guardia
livello di guardia
loc.s.m.
1. TS idraul. altezza massima che l’acqua di un corso o di un bacino idrografico può raggiungere senza straripare
2. CO fig., punto estremo oltre il quale una situazione o un fenomeno rischiano di sfuggire al controllo e farsi pericolosi: la tensione è giunta ormai a livelli di guardia
medico di guardia
loc.s.m.
TS med.
m. che effettua i turni per i servizi di urgenza in ospedali, ambulatori e sim. | => guardia medica
mettere in guardia
loc.v.
CO
avvertire di un pericolo, di una difficoltà cui si sta andando incontro, mettere sull’avviso
mettersi in guardia
loc.v.
CO
assumere una posizione difensiva
piastra di guardia
loc.s.f.
TS ferr.
→ parasale
posto di guardia
loc.s.m.
TS milit.
locale dove alloggia il corpo di guardia e da cui vengono distaccate le sentinelle
stare in guardia
loc.v.
CO
mantenersi in una posizione, in un atteggiamento di difesa  
vecchia guardia
loc.s.f.
CO
i più anziani e fedeli appartenenti a un partito, un movimento, un’associazione e sim.: essere della vecchia guardia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità