guardiano

guar|dià|no
s.m.
av. 1342; der. di 1guardia con 1-ano.


1. AD chi ha il compito di sorvegliare e custodire beni, spec. immobili, o animali: guardiano notturno, di una villa, di una fabbrica, di un cimitero, guardiano di porci, di cavalli
2a. TS eccl. => padre guardiano
2b. TS eccl. superiore di alcune confraternite o congregazioni religiose
3. TS mar. persona addetta alla cura e alla sorveglianza di una nave in disarmo
4. CO guardia carceraria

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.