guatatura

gua|ta||ra
s.f.
1ª metà XIII sec;


OB LE sguardo intenso, ispirato da un forte sentimento, spec. dall’amore: ella sapeva che Federigo lungamente l’aveva amata, né mai da lei una sola guatatura aveva avuta (Boccaccio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.