idra

ì|dra
s.f.
sec. XIV; dal lat. hўdra(m), dal gr. húdra, der. di húdor “acqua”; nell’accez. 4 cfr. lat. scient. Hydra.


1a. TS mitol. nella mitologia classica, mostruoso serpente con molteplici teste che rinascevano quando venivano tagliate, dalle cui gole usciva un alito così mefitico che chiunque si avvicinava moriva asfissiato
1b. TS numism. moneta d’argento, emessa a Ferrara nel XV sec. da Ercole I d’Este, che recava effigiata sul rovescio un’idra a sette teste
1c. TS arald. figura che rappresenta un grosso rettile con sette teste di cui una, mozzata, pende dal corpo appesa a un filamento
2. BU fig., male a cui è estremamente difficile porre freno e rimedio: l’idra della corruzione
3. OB LE serpente velenoso
4. TS zool. piccolissimo celenterato del genere Idra, diffuso spec. nelle acque dolci, con corpo a forma di sacco e lunghi tentacoli filiformi per afferrare il cibo, caratterizzato da un’alta capacità rigenerativa | con iniz. maiusc., genere della famiglia degli Idridi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità