illuminare

il|lu|mi||re
v.tr.
2ª metà XIII sec; dal lat. illūmĭnāre, comp. di in- con valore raff. e lumen, -inis “luce, lume”.


FO
1. rendere luminoso, rischiarare con la propria luce o con la luce prodotta da una sorgente luminosa: la luna piena illumina il mare, il lampione illumina la strada; illuminare una stanza con la luce elettrica; illuminare al neon, a gas
2. fig., rendere radioso, ravvivare: l’allegria le illumina lo sguardo, basta poco a illuminare una giornata
3. fig., liberare dall’ignoranza o dall’errore: illuminare la mente; rendere cosciente di qcs. in modo totale e con assoluta chiarezza: le sue parole mi hanno illuminato; estens., informare: illuminami sulla, circa la situazione | in locuzioni esclamative: che Dio, il Cielo ti illumini!, Signore illuminami!, per invocare l’aiuto divino spec. in momenti di grave incertezza o perplessità
4. TS elettron. irradiare con onde elettromagnetiche, spec. radioonde
5. TS milit. di radar collegato a un sistema di difesa antiaerea, intercettare un mezzo nemico per colpirlo
6. LE ridare la vista a un cieco; restituire agli occhi la capacità di vedere

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità