illusione

il|lu|ṣió|ne
s.f.
sec. XIV; dal lat. illusiōne(m) propr. "ironia", v. anche illudere.


AU 
1. percezione alterata delle cose da parte dei sensi: un effetto di illusione prospettica
2. rappresentazione ingannevole della mente che immagina o interpreta la realtà secondo le proprie aspettative e speranze: smettila di vivere di illusioni!, continuare nell’illusione di un cambiamento, inseguire l’illusione del successo; pia illusione, iron., speranza vana; farsi illusioni, delle illusioni, avere speranze, spec. mal riposte
3. TS psic. errore di percezione condizionato dal prevalere dei coefficienti rappresentativi o affettivi su quelli sensoriali
4. OB scherno, derisione


Polirematiche

illusione ottica
loc.s.f.
CO
percezione alterata e ingannevole di una figura o di un oggetto dovuta alla sua conformazione o a particolari condizioni di luce
illusione percettiva
loc.s.f.
TS med.
i. psicosensoriale consistente in un disturbo della facoltà di valutare correttamente, senza distorsioni, ciò che viene percepito dai sensi.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità