immobilizzazione

im|mo|bi|liẓ|ẓa|zió|ne
s.f.
1847 nell'accez. 3; cfr. fr. immobilisation.


1. CO l’immobilizzare, l’immobilizzarsi e il loro risultato
2. TS med. pratica terapeutica consistente nell’impedire temporaneamente i movimenti di un’articolazione o di un organo mediante fasce, ingessature, stecche o sim.
3. TS econ. investimento di capitali in beni di produzione destinati a un uso permanente e non riconvertibili in breve tempo in denaro contante senza perdita: favorire l’immobilizzazione dei capitali; estens., il bene economico in cui il capitale è immobilizzato: porre sotto sequestro le immobilizzazioni di una società | TS banc. investimento in operazioni che non corrispondono, per durata e natura, ai diversi tipi di passività da cui si traggono i fondi
4. TS milit. fase del lancio di un siluro in cui gli organi di governo vengono immobilizzati fino a quando il siluro non ha iniziato la sua traiettoria in mare
5. TS sport nel judo, tecnica di lotta che permette di bloccare l’avversario con le spalle a terra

Polirematiche

immobilizzazione diretta
loc.s.f.
TS med.
i. in posizione normale dei frammenti ossei di una frattura per mezzo di una struttura metallica o altro idoneo procedimento
immobilizzazione tecnica
loc.s.f.
TS econ.
i. di capitale con acquisto di macchinari, impianti o sim., tale da concorrere direttamente all’attività produttiva di un’impresa.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità