impersonalità

im|per|so|na|li|
s.f.inv.
av. 1582;


CO
1. l’essere impersonale, non riferibile a una particolare persona: impersonalità di un giudizio
2. assenza di personalità e originalità di un’opera d’arte, di un testo, ecc. o anche di un autore
3. TS lett., arte criterio, tipico della letteratura e dell’arte del secondo Ottocento, secondo cui l’opera artistica deve mirare al realismo e al distacco oggettivo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità