imprecare

im|pre||re
v.intr. e tr.
av. 1342; dal lat. imprĕcāri, comp. di in- “in, verso” e precāri “pregare”.


1. v.intr. (avere) CO rivolgere parole ingiuriose o maledizioni all’indirizzo di qcn., di qcs.: imprecare contro qcn., contro il malgoverno | ass., proferire parole o frasi rabbiose e volgari o bestemmie: impreca perché non lo fanno passare, non è mia abitudine imprecare
2. v.tr. BU augurare qcs. di male a qcn.: imprecare la morte, la rovina a qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità