impugnazione

im|pu|gna|zió|ne
s.f.
1305-06 nell'accez. 3; dal lat. impugnatiōne(m), v. anche 2impugnare.


1. BU l’impugnare e il suo risultato; il contraddire: impugnazione di una teoria, di un’opinione
2a. TS dir. azione giuridica (appello, ricorso, revocazione) contro una sentenza civile o penale che si ritiene ingiusta e di cui si chiede la revisione da parte di un giudice di grado superiore a quello che l’ha emessa
2b. TS dir. azione giuridica con cui si fa valere davanti all’autorità giudiziaria l’invalidità di un atto privato (testamento, contratto, ecc.) o pubblico (provvedimento amministrativo)
3. OB combattimento, lotta; anche fig.

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità