1impulso

im|pùl|so
s.m.
sec. XIV; dal lat. impŭlsŭ(m), acc. di impulsus, -us, der. di impellĕre “impellere”.


AU
1. spinta comunicata a un corpo: la rotazione dell’elica ha dato un forte impulso alla nave
2. fig., stimolo, spinta, incremento: dare impulso alla ricerca, all’industria, al commercio
3. moto istintivo che spinge un individuo ad agire in un determinato modo: impulso di generosità, ho sentito l’impulso di gridare
4. istinto, moto dell’animo: controllare i propri impulsi | desiderio, istinto: è mosso da un costante impulso a fare del bene
5. TS telecom. scatto telefonico
6. TS fis. => impulso di una forza | => quantità di moto

Polirematiche

dare impulso
loc.v.
CO
promuovere
d’impulso
loc.avv.
CO
in modo impulsivo, istintivamente: agire, rispondere d’impulso
impulso di corrente
loc.s.m.
TS fis.
variazione rapida e breve dell’intensità di corrente elettrica
impulso di una forza
loc.s.m.
TS fis.
prodotto della forza applicata a un corpo per un intervallo infinitesimo di tempo in cui essa agisce
impulso nervoso
loc.s.m.
TS neurol.
segnale che si propaga lungo una fibra nervosa.
modulazione a impulsi
loc.s.f.
TS elettron.
m. in cui l’onda portante è costituita dalla ripetizione periodica di un segnale a impulsi e l’informazione viene inviata variando la distanza in tempo tra due impulsi successivi (sigla PM)
modulazione a impulsi codificati
loc.s.f.
TS elettron.
m. in cui viene stabilita una corrispondenza biunivoca tra gli elementi di un insieme alfanumerico e successioni di impulsi binari (sigla PCM)
ripetitore di impulsi
loc.s.m.
TS telecom.
=> teletaxe.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità