impuntura

im|pun||ra
s.f.
1605; der. di impuntire con 1-ura, con influsso di puntura.


CO
1a. cucitura a grossi punti separati che trapassa due o più strati di tessuto, cuoio, ecc., per unirli, guarnirli o trapuntarli
1b. punto uguale sul dritto e sul rovescio del tessuto, usato per rifinire o come cucitura preparatoria
2. TS artig. nel ricamo su tela, punto più o meno fitto impiegato per formare i pieni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità