1inanimato

i|na|ni||to
agg.
1294; dal lat. tardo inanimātu(m), v. anche 1animato.


CO
1. privo di vita: i minerali sono inanimati; le acque, il vento e il vapore sono forze inanimate
2. che non è più vivo o che non dà più segno di vita: lungo la strada giaceva un corpo inanimato
3. BU estens., di casa, edificio e sim., disabitato, abbandonato
4. BU fig., di opera letteraria e sim., che manca di originalità, di efficacia espressiva
5. TS ling. nel sistema grammaticale di alcune lingue, genere che comprende i nomi di cosa; anche s.m. | in italiano, qualifica utile per contrassegnare usi di sostantivi maschili con valori astratti, non riferiti a esseri viventi (come ad es. il buono, la qualità di ciò che è buono in opposizione a il buono, persona buona; il generico, caratteristica di ciò che non è specifico, in opposizione all’attore generico)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità