incapsulatore

in|ca|psu|la||re
s.m., agg.
1971;


1. s.m. TS industr. chi è addetto a incapsulare fiaschi, bottiglie e sim.
2. agg. TS ling. nell’analisi dei testi, di elemento, come i pronomi usati anaforicamente o anche lessemi (ad es. fatto, eventi, ecc.) usato per richiamare quanto detto più analiticamente e diffusamente in precedenza, garantendo la coesione di un testo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità