incarnazione

in|car|na|zió|ne
s.f.
2ª metà XIII sec; dal lat. incarnatiōne(m), v. anche incarnare.


CO
1. l’incarnare, l’incarnarsi e il loro risultato
2a. assunzione da parte di un essere spirituale, spec. divino, di una forma umana
2b. nel cristianesimo, unione della natura umana e divina nella persona di Cristo
3a. fig., rappresentazione concreta di un concetto astratto: incarnazione dell’idea nell’opera artistica
3b. personificazione: quell’uomo è l’incarnazione della bontà
4. OB incarnato, carnagione

Polirematiche

anni dell’incarnazione
loc.s.m.pl.
TS stor.
-> stile dell'incarnazione  
stile dell’incarnazione
loc.s.m.
TS stor.
sistema di datazione in uso in Toscana nel Medioevo, ma conservatosi in alcuni luoghi fino al Settecento, che fissava al 25 marzo, ricorrenza dell’Annunciazione, l’inizio dell’anno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità