incendio

in|cèn|dio
s.m.
sec. XIII; dal lat. incĕndĭu(m), der. di incendĕre “incendiare”.


AU
1. fuoco violento e di vaste proporzioni che tende a diffondersi portando distruzione: incendio di una casa, del fienile; incendio doloso, colposo; è divampato un incendio nel bosco; appiccare, alimentare, provocare un incendio; spegnere, domare, circoscrivere, isolare un incendio
2. fig., manifestazione improvvisa di un sentimento violento e travolgente: l’incendio dell’amore, dell’odio, delle passioni
3. BU fig., scoppio improvviso di una guerra o di altro evento devastante
4. CO fig., luce intensa, splendore: l’incendio del tramonto

Polirematiche

avvisatore d’incendio
loc.s.m.
TS tecn.
a. che segnala in un locale se la temperatura aumenta oltre i limiti di sicurezza o la presenza di fumo o di gas da combustione, mettendo talvolta in funzione appositi dispositivi di spegnimento
bocca d’incendio
loc.s.f.
TS tecn.
presa d’acqua alla quale si fissano i tubi delle pompe antincendio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità