incolume

in||lu|me
agg.
av. 1484; dal lat. incŏlŭme(m).


CO di qcn., che, avendo corso un grave pericolo, non ha subito nessun danno fisico: i passeggeri sono tutti incolumi, ne è uscito incolume | di qcs., intatto, integro: la casa è uscita incolume dal bombardamento; anche fig.: mantenere incolume il proprio prestigio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità