incompetente

in|com|pe|tèn|te
agg.
1657; der. di competente con 2in-.


1. CO non competente, privo di sufficienti cognizioni o di esperienza, spec. relativamente a una determinata materia: un critico incompetente, incompetente in matematica, in grammatica, il suo è un giudizio da persona incompetente, sono del tutto incompetente in materia, incompetente in fatto di, per quanto riguarda la musica contemporanea | che non conosce bene il proprio mestiere, incapace: un elettricista decisamente incompetente; anche s.m.: sei proprio un incompetente!
2. TS dir. non investito del potere di compiere determinati atti: tribunale, giudice incompetente, organo incompetente a emanare i provvedimenti necessari
3a. TS geol. di roccia, che reagisce alle sollecitazioni e alle spinte tettoniche deformandosi e piegandosi
3b. TS geol. riferito a strato più plastico che, in una successione di altri deformati, forma pieghe con raggio di curvatura inferiore rispetto ai livelli meno plastici
4. TS med. di organo o apparato, che non è in grado di svolgere adeguatamente la propria funzione; collo dell’utero incompetente, che non è in grado di mantenere il feto all’interno dell’utero e quindi provoca aborto o parto prematuro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità