incompreso

in|com|pré|so
agg.
1598; dal lat. tardo incomprehēnsu(m), v. anche compreso.


CO di testo, frase e sim., di cui non si è compreso il senso: un luogo del testo rimasto incompreso | di qcn., non capito, spec. negli affetti, nelle intenzioni e sim. o non apprezzato nel suo giusto valore: un adolescente incompreso, sentirsi incompreso; anche s.m.: è un incompreso, si sente un incompreso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità