incorrere

in|cór|re|re
v.intr., v.tr.
sec. XIV; dal lat. incŭrrĕre, v. anche correre.


1. v.intr. (essere) CO andare a finire, venire a trovarsi in una situazione spiacevole e spesso imprevista: incorrere in un pericolo, in un guaio, in una contrarietà; incorrere in una multa, in una scomunica; incorrere in errore, in contraddizione
2. v.intr. (essere) OB fare un’incursione, lanciarsi all’assalto
3. v.intr. (essere) OB procedere rapidamente verso un fine; trascorrere | avere luogo, accadere
4. v.tr. OB subire per propria colpa, meritare: incorrere una pena | commettere: incorrere un errore, un peccato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità