incorrotto

in|cor|rót|to
agg.
av. 1311 nell'accez. 2; dal lat. incorrŭptu(m), v. anche 1corrotto.


CO
1. intatto da corruzione fisica: un corpo incorrotto, la salma esumata fu trovata incorrotta; cibo incorrotto | estens., vergine, inviolato: una natura ancora incorrotta
2. fig., spec. di ideale, sentimento e sim., integro moralmente, puro: conservare l’animo incorrotto; una vita, una fede incorrotta
3. fig., di qcn., che non si è mai lasciato corrompere, spec. nell’esercizio delle proprie funzioni: un giudice, un politico incorrotto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità