incosciente

in|co|scièn|te
agg., s.m. e f.
1833; der. di cosciente con 2in-.

AU
1a. agg. , che è privo della coscienza intesa come consapevolezza di sé e degli eventi esterni: le piante e certi animali sono esseri incoscienti
1b. agg. , estens., che non si rende conto, inconsapevole: siamo tutti più o meno incoscienti di ciò che accade intorno a noi
2. agg. , che ha perso temporaneamente la coscienza, i sensi: durante l’incidente ho urtato la testa e sono rimasto a lungo incosciente
3. agg. , non avvertito dalla coscienza: atto, riflesso, stimolo incosciente
4. agg. , s.m. e f., che, chi agisce sconsideratamente, senza pensare a ciò che fa o senza valutare le possibili conseguenze delle proprie azioni: un autista incosciente, agire, comportarsi da incosciente, quell’incosciente mi ha sorpassato in curva | come imprecazione: incosciente!
5. s.m. BU inconscio

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità