incoscienza

in|co|scièn|za
s.f.
1884 nell'accez. 2; dal lat. tardo incosciĕntĭa(m), v. anche coscienza.


CO
1. mancanza di coscienza, incapacità di rendersi conto delle proprie azioni o degli elementi del mondo esterno: essere, agire in stato d’incoscienza; uscire dall’incoscienza; i feriti furono raccolti in condizione d’incoscienza
2. l’essere incosciente, irresponsabile: mostrare incoscienza, dare prova d’incoscienza, la tua incoscienza è inammissibile | estens., ingenuità, spensieratezza: la beata incoscienza dei ragazzi
3. azione, comportamento da incosciente: è una vera incoscienza sporgersi in quel modo dalla finestra, che incoscienza la tua!
4. TS psic., med. stato psichico caratterizzato da assenza di coscienza, vale a dire della capacità percettiva del mondo esterno e di sé
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità