incostante

in|co|stàn|te
agg.
av. 1327; dal lat. incostante(m), v. anche costante.


CO
1. non costante, soggetto a frequenti variazioni: tempo, stagione incostante, la fortuna è incostante | instabile, disuguale: impegno, rendimento, umore incostante
2a. che tende a mutare di continuo inclinazioni e interessi, volubile: indole incostante, ha un carattere molto incostante, essere incostante negli affetti; anche s.m. e f.
2b. privo di perseveranza: è un ragazzo incostante nello studio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.