increscere

in|cré|sce|re
v.intr.
sec. XII; dal lat. incrĕscĕre “aumentare”, comp. di in- “sopra” e crescĕre “crescere”.


LE
1. rincrescere, essere sgradito: obblio | preme chi troppo all’età propria increbbe (Leopardi) | con uso impers., non t’incresca restare a parlar meco (Dante)
2. con uso impers., provare dolore o compassione: sallo Iddio che di voi m’incresce (Boccaccio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità