incubazione

in|cu|ba|zió|ne
s.f.
av. 1660; dal lat. incubatiōne(m), v. anche incubare; nell’accez. 2 cfr. fr. incubation.


1. CO l’incubare e il suo risultato | TS biol. negli Ovipari e negli Ovovivipari, il processo mediante il quale l’embrione, presente nell’uovo, raggiunge il suo pieno sviluppo
2. CO TS med. nelle malattie infettive, periodo compreso tra l’insediarsi di un agente patogeno nell’organismo e la comparsa dei primi sintomi della malattia
3. TS biochim. operazione di laboratorio che consiste nel lasciare un materiale biologico a temperatura costante per un dato periodo di tempo per osservare l’evolversi di determinati processi o reazioni
4. CO fig., periodo di maturazione che precede il manifestarsi di un avvenimento o la realizzazione di un proposito, un’idea, ecc.: il progetto è ancora in incubazione
5. TS stor. spec. nell’antica Grecia, l’usanza di dormire in un santuario per ricevere in sogno rivelazioni divine

Polirematiche

fase di incubazione
loc.s.f.
TS med.
f. di una malattia infettiva tra il contagio e l’inizio del quadro clinico manifesto
incubazione artificiale
loc.s.f.
TS biol.
quella compiuta mantenendo le uova nelle incubatrici per il periodo necessario
incubazione naturale
loc.s.f.
TS biol.
i. compiuta dalle femmine degli uccelli che covano le uova nel nido, dai maschi dei pesci che trattengono le uova nella cavità orale o dalle femmine di mammiferi, come ad es. i canguri, i cui piccoli si sviluppano nella tasca cutanea ventrale.
trogolo di incubazione
loc.s.m.
TS zoot.
in piscicoltura, cassetta impiegata per l’incubazione delle uova dei pesci
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità