indietro

in|diè|tro
avv., agg.inv., loc. di comando
1304-08; loc. lat. *ĭn dē rĕtro.


FO
1. avv., indica la posizione o la direzione che è alle spalle della persona che parla o della persona o cosa che fa da punto di riferimento: guardare indietro; stare, volgersi indietro; tornare indietro | fig., non andare né avanti né indietro, non progredire
2a. avv., fig., in ritardo rispetto al previsto: essere indietro col lavoro, rimanere indietro negli studi, lontano rispetto al loro termine | essere indietro in matematica, in ritardo rispetto al programma scolastico o alle spiegazioni del professore
2b. avv., di un orologio, in ritardo rispetto all’ora esatta: questa sveglia è, rimane indietro; l’orologio va indietro; mettere indietro la sveglia, spostare le lancette a un’ora più arretrata rispetto a quella esatta o precedentemente indicata
2c. agg.inv., arretrato, poco sviluppato: un paese indietro, un’agricoltura indietro
3. avv., forma locuzioni verbali: domandare, chiedere, volere indietro, chieder in restituzione; dare, portare, rimandare indietro, restituire
4. loc. di comando, come ordine di retrocedere: indietro! fate largo!

Polirematiche

all’indietro
loc.avv.
CO
a ritroso, in senso opposto a quello normale: camminare, correre all’indietro; cadere all’indietro, sulla schiena
avanti e indietro
loc.avv.
loc.s.m.inv. CO
1. loc.avv., in modo ripetuto tra un estremo e un altro di uno stesso percorso: camminare avanti e indietro
2. loc.s.m.inv., tragitto ripetuto tra un estremo e l’altro dello stesso percorso; anche estens.: gli avanti e indietro di una pratica
dare indietro
loc.v.
CO
restituire, ridare: ti ho dato indietro il libro qualche mese fa | riportare al negozio ciò che era stato comprato, spec. perché fallato: ho dato indietro la gonna perché era macchiata, se la misura è sbagliata glielo darò indietro
fare marcia indietro
loc.v.
CO
desistere da un proposito, recedere da un impegno assunto: di fronte alle nuove difficoltà ha fatto marcia indietro | volg., praticare il coitus interruptus
fare un passo avanti e uno indietro
loc.v.
CO
non fare progressi
fare un passo indietro
loc.v.
CO
1. riprendere un racconto o un’esposizione da un punto precedente
2. estens., regredire
indietro adagio
loc. di comando
TS mar.
ordine di far indietreggiare la nave molto lentamente
indietro mezza
loc. di comando
TS mar.
ordine di far retrocedere la nave a mezza potenza
indietro tutta
loc. di comando
TS mar.
ordine di far retrocedere la nave con la massima potenza.
lasciare indietro
loc.v.
CO
fig., omettere, tralasciare: lasciare indietro del lavoro per la troppa fretta
marcia indietro
loc.s.f.
1. CO retromarcia
2. TS cinem.
punto indietro
loc.s.m.
TS artig.
nel cucito, punto che si ottiene facendo ripassare l’ago nel foro da cui era uscito nel punto precedente
restare indietro
loc.v.
CO
rimanere indietro
rimanere indietro
loc.v.
CO
1 lasciarsi superare
2 fig., non essere aggiornato: raccontatemi gli ultimi pettegolezzi, perché sono rimasto indietro  
salto indietro
loc.s.m.
TS sport
nella scherma, balzo difensivo all’indietro per portarsi fuori misura velocemente, tornando alla posizione di guardia
tirarsi indietro
loc.v.
CO
rinunciare a qcs., sottrarsi a un impegno, ritornare sulle proprie decisioni: dopo tante promesse si sono tirati indietro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità