individuo

in|di||du|o
s.m., agg.
av. 1348 nell'accez. 5; dal lat. indivīdŭu(m), comp. di in- con valore privat. e dividuus “divisibile”.

FO
1. s.m. AU singolo organismo vivente considerato distintamente da ogni altro della stessa specie | TS biol. ogni organismo animale o vegetale che non può essere suddiviso senza che ne vadano perdute le caratteristiche strutturali e funzionali
2. s.m. AU la persona considerata nella sua singolarità: privilegiare gli interessi dell’individuo rispetto a quelli della comunità
3. s.m. AU spec. spreg., persona sconosciuta o che ispira diffidenza: un losco individuo, un individuo sospetto, non parlo con certi individui
4. s.m. CO cosa, concetto e sim., in quanto abbia una propria peculiarità: ogni opera d’arte è un individuo a sé stante
5a. agg. LE OB indiviso o indivisibile: santa ed individua Trinità (Boccaccio)
5b. agg. BU particolare, individuale

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità