indocile

in||ci|le
agg.
1598; dal lat. indŏcĭle(m), v. anche docile.


CO di qcn., non docile, che non si sottomette facilmente alla disciplina o alle imposizioni: un alunno, un ragazzo indocile | di qcs., che rivela mancanza di docilità: un carattere indocile | di un animale, che non è mansueto, che non si lascia domare: un cavallo indocile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.