1indotto

in|dót|to
p.pass., agg., s.m.

1. p.pass. => indurre , indursi
2. agg. CO di fatto o fenomeno, originato da una causa esterna: vibrazioni indotte | TS econ. di fenomeno, originato da fattori esterni al sistema in cui si verifica: occupazione indotta
3. agg. TS fis. di carica elettrica o corrente, suscitate rispettivamente per induzione elettrica o elettromagnetica | di corpo, in cui si manifestano tali cariche o correnti
4. agg. TS psic. di manifestazione patologica e non dovuta a un contagio o a un’influenza psichica
5. s.m. TS elettr. parte di una macchina elettrica in cui è indotta una forza elettromotrice generata da un flusso magnetico variabile
6. s.m. TS econ. l’insieme delle attività produttive, solitamente di limitate dimensioni e distribuite in un’area geografica determinata, che sono alimentate e sostenute dalle commesse di un’attività maggiore la quale decentra, per motivi di economicità e convenienza, parti o fasi della sua produzione: l’indotto dell’industria automobilistica, l’indotto auto, l’indotto FIAT

Polirematiche

consumi indotti
loc.s.m.
TS econ.
quelli che sono conseguenza non della domanda spontanea dei consumatori, ma di una domanda appositamente suscitata dai produttori attraverso la pubblicità
immunità indotta
loc.s.f.
TS bot.
capacità di reazione, che si manifesta in una pianta in seguito a un’infezione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità