inespugnabile

i|ne|spu|gnà|bi|le
agg.
sec. XIV; dal lat. inexpugnabĭle(m), v. anche espugnabile.


CO
1. che non si può espugnare, in quanto protetto da ottime difese naturali o militari: città, fortezza, postazione inespugnabile
2. fig., che non si lascia in alcun modo corrompere, sedurre o piegare alla volontà altrui: l’inespugnabile integrità del giudice; donna inespugnabile, animo inespugnabile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità