inestinguibile

i|ne|stin|guì|bi|le
agg.
ca. 1336; dal lat. inexstinguĭbĭle(m), v. anche estinguibile, cfr. gr. ásbestos.


CO
1. che non si può estinguere, spegnere: incendio, rogo inestinguibile; fig., che non si può far passare, attenuare: sete inestinguibile
2. fig., che non viene mai meno, che è sempre vivo e ardente: amore, odio, passione inestinguibile; serbava di lei un ricordo inestinguibile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità