infibulazione

in|fi|bu|la|zió|ne
s.f.
av. 1758; dal lat. tardo infibulatiōne(m), v. anche infibulare.


1. TS etnol. pratica, in uso presso alcune popolazioni, consistente nell’avvicinamento dei margini del prepuzio o delle grandi labbra mediante l’applicazione di anelli metallici o punti di sutura, per impedire il coito o la masturbazione
2. TS zoot. operazione analoga per impedire l’accoppiamento, spec. di animali lasciati in libertà
3. TS med. => infibulamento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità