infrazione

in|fra|zió|ne
s.f.
1644; dal lat. infractiōne(m) “rottura”, v. anche infrangere, cfr. sup. lat. infractum.


1. CO violazione, trasgressione di una norma, un obbligo e sim.: un’infrazione del regolamento, commettere, fare un’infrazione, una grave infrazione al codice stradale
2. TS med. => infrazione ossea

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità