iniziale

i|ni|zià|le
agg., s.f.
1749; dal lat. initiāle(m), v. anche inizio.

FO
1. agg. , relativo all’inizio, che costituisce l’inizio, che sta all’inizio: fase iniziale di una trattativa; stipendio iniziale, quello percepito all’inizio di una carriera lavorativa
2. agg. , di lettera o sillaba, che è la prima di una parola: la consonante iniziale
3. agg. TS fis. di valori delle variabili che descrivono un sistema all’istante convenzionale assunto come origine dei tempi: accelerazione, velocità iniziale | di fenomeno, identificato nel suo primo manifestarsi: magnetizzazione iniziale
4a. s.f. TS prima lettera di una parola: iniziale maiuscola | AU tipogr., bibliol. lettera con cui inizia un libro o un capitolo, contraddistinta da carattere diverso, fregi o miniature: codice con iniziali ornate
4b. s.f. AU spec. al pl., le prime lettere del nome e del cognome di qcn.: siglare con le iniziali

Polirematiche

condizione iniziale
loc.s.f.
1. TS mat. in un’equazione differenziale ordinaria: c. che impone all’integrale e alle sue derivate fino a un certo ordine, di assumere valori prefissati in relazione al valore assegnato alla variabile indipendente
2. TS fis., chim. spec. al pl., stato di un corpo nel momento in cui si inizia a considerare lo scorrere del tempo
didascalia iniziale
loc.s.f.
TS cinem.
=> titolo di testa.
dose iniziale
loc.s.f.
TS med.
d. relativamente alta di un farmaco che si somministra all’inizio di una terapia per raggiungere subito un’efficace concentrazione nell’organismo
meridiano iniziale
loc.s.m.
TS geogr.
1. => meridiano di Greenwich
2. => meridiano di Roma
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità