inquisitore

in|qui|ṣi||re
s.m., agg.
av. 1348; dal lat. inquisitōre(m), der. di inquirĕre “inquirere”, v. anche inquisire.


TS stor.
1. s.m., a partire dal XIII sec., chi apparteneva a particolari magistrature incaricate di ricercare ed esaminare persone considerate sospette o colpevoli | membro del tribunale ecclesiastico dell’Inquisizione
2. s.m. => inquisitore di stato
3. agg., s.m. TS dir. estens., che, chi svolge un’inchiesta giudiziaria: giudice inquisitore, autorità inquisitrice
4a. agg., s.m. CO fig., che, chi indaga, si informa, spec. in modo indiscreto e insistente
4b. agg. CO fig., penetrante, inquisitorio: occhio, sguardo inquisitore

Polirematiche

frate inquisitore
loc.s.m.
TS eccl.
f. designato dall’autorità ecclesiastica cattolica per indagare e prendere provvedimenti contro gli eretici
grande inquisitore
loc.s.m.
TS stor.
capo del tribunale dell’Inquisizione
inquisitore di stato
loc.s.m.
TS stor.
nella Repubblica veneta, ciascuno dei tre magistrati membri di un organo esecutivo incaricato di giudicare i delitti contro lo stato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità