insostituibile

in|so|sti|tu|ì|bi|le
agg.
1929; der. di sostituibile con 2in-.


CO
1. di qcn., che per le proprie competenze e capacità non può essere sostituito da altri, nello svolgimento di un lavoro, un compito e sim.: la nostra segretaria è insostituibile | estens., di grande capacità: un collaboratore insostituibile
2. di qcs., spec. di pezzo di macchina o apparecchiatura, che non può essere sostituito in caso di guasto
3. fig., di bene o condizione spirituale, cui non si può rinuciare, non surrogabile con altro: la libertà è insostituibile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità