intellezione

in|tel|le|zió|ne
s.f.
av. 1332; dal lat. tardo intellectiōne(m), der. di intelligĕre “intendere, comprendere”.


TS filos. l’intendere un concetto mediante la facoltà dell’intelletto | ciò che viene inteso, che è oggetto della conoscenza da parte dell’intelletto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità